Cremazione

Esperti per il disbrigo pratiche per cremazione a Dueville

Reperibile 24 ORE SU 24 - Tel. 0444.350550 - Fax. 0444.351723
È possibile affidarsi alle Onoranze Funebri Soso (sia nella sede di Bolzano Vicentino che in quella di Dueville) per il disbrigo delle pratiche per la cremazione in tutta la provincia di Vicenza. 
I nostri esperti saranno a vostra disposizione per qualunque necessità, in ogni fase dell’intero processo.

La cremazione nella storia


La pratica della cremazione è una tradizione con origini antiche.
Nel corso dei millenni si è diffusa in Asia e tra i popoli dell’America del Nord, così come nelle civiltà mediterranee.

I Greci e i Romani davano molta importanza al rito, considerato un atto di purificazione e di liberazione dello spirito e, all’epoca, riservato solo alle persone più illustri e dalle nobili origini.
La cremazione ha sempre avuto il fine di onorare il defunto, rispettandone la dignità.

Nel nostro Paese la prima cremazione eseguita in un forno crematorio, avvenne nel 1876 a Milano, in quello che divenne il primo tempio crematorio costruito in Italia.

La cremazione e la religione Cattolica


FIno al 1963 la Chiesa Cattolica negava la sacra messa funebre a chi avesse ordinato la cremazione della propria salma, nel 1968 la cremazione fu liberalizzata anche dalla Chiesa Cattolica perché “non tocca l’anima e non impedisce all'onnipotenza divina di ricostruire il corpo”. 

Nel 1968, venne liberalizzata ufficialmente. 
La Chiesa Cattolica oggi consente liberamente la pratica della cremazione e la celebrazione del rito funebre.

Cos’è la cremazione?


Consiste nell'incenerire il feretro contenente la salma, presso idonea struttura dotata di forno crematorio, situata all'interno di un cimitero.
Le ceneri, raccolte e sigillate nelle urne possono essere conservate in cimitero o, a cura dei familiari, presso la propria abitazione.

La cremazione è la pratica più igienica ed ecologica, che permette di ridurre considerevolmente gli spazi cimiteriali e le spiacevoli incombenze delle esumazioni dei resti mortali. 
È una scelta di civiltà ed un'espressione di progresso e libertà personale.

L’associazione Cremazione Vicentina informa e risponde ad ogni domanda sull’argomento, anche attraverso il proprio sito internet. Essa è legalmente riconosciuta, con personalità giuridica, ed ha il compito istituzionale di tutelare la volontà degli associati nel rispetto delle disposizioni di legge; promuove e concretizza la sua attività avvalendosi del Delegato di Zona, figura istituita per rendere capillare la propria presenza nel territorio della provincia, rendendo più agevole al cittadino l’iscrizione alla stessa.

Iscrivendosi all’Associazione si evita ogni altra pratica senza dipendere dall’assenso dei parenti, non sempre tutti disponibili e concordi.
Come iscriversi?
Ci si può iscrivere all’associazione presso la sede sociale o in una delle sedi dei Delegati di Zona, dislocate nella provincia, compilando di proprio pugno:

1) il modulo di adesione;
2) la dichiarazione di volontà alla cremazione;
3) l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (privacy).

È necessario allegare una copia di un documento d’identità valido. 
Ai Soci viene rilasciata una tessera personale ed una copia dello Statuto dell’Associazione. I moduli sono disponibili anche sul sito internet: www.cremazionevicentina.it

Cosa fare in caso di morte di un associato
Nel momento del decesso, le persone più vicine segnaleranno la morte del congiunto all’Associazione e/o ad una Impresa di Onoranze Funebri delegata, per espletare le pratiche necessarie.

L’associazione ha per scopo far conoscere ed apprezzare la pratica della cremazione.
Siamo reperibili 24 ore su 24 
Per assistenza chiamare:
+39 0444 350550
 
Share by: